Are you a Carer, Occupational Therapist or Physiotherapist? Join our Healsoul.

Odontoiatria Infantile

odontoiatria-infantile

Pedodonzia:
odontoiatria infantile

La pedodonzia o odontoiatria infantile (dal greco “dente del bambino"), è una disciplina dell’odontostomatologia che si fonda sulle conoscenze di base in campo odontoiatrico, applicate alla situazione di sviluppo del bambino, dalla nascita fino all’adolescenza. L’approccio mentale e fisico è tale da cercare di far superare le paure al piccolo paziente, caratterizzato dal dialogo e da procedure veloci e non invasive.
Oltre alle carie, il pedodontista ha il compito di diagnosticare e trattare le patologie che colpiscono il cavo orale tra cui malattie parodontali, disturbi di mineralizzazione, alterazioni di sviluppo ed eruzioni dei denti e lesioni traumatiche. Il pedodontista è in grado di verificare e prevenire anomalie di sviluppo dei denti e delle ossa mascellari.
Il pedodontista si occupa anche dell’educazione riguardo le corrette tecniche di spazzolamento dei denti, dando suggerimenti sulla dieta alimentare e applicando tutti i presidi di prevenzione come vernici al fluoro e sigillature.

Applicazioni e terapie
per i più piccoli

I due principali scopi dell’odontoiatria infantile sono la terapia dentale conservativa e la terapia dentale endodontica dei denti decidui, entrambe volte a mantenere il dente integro fino alla naturale permuta.
Terapia conservativa:
si occupa di risolvere i problemi dei denti relativi a carie, fratture, difetti di forma e colore e spazi antiestetici, utilizzando materiali compositi che mimetizzano la forma e il colore del dente naturale.
Terapia endodontica:
consiste nella rimozione totale e parziale della polpa del dente infiammata. In seguito viene effettuata un’otturazione permanente. Ha come scopo la conservazione del dente, mantenendo quanto più possibile il tessuto dentale sano.